domenica 27 agosto 2017

Amour

In questa domenica di fine agosto, tra attese, silenzi rotti dal ronzio di una zanzara o dal suono di una notifica, si affaccia un interrogativo.
Banale, ancestrale, vitale.
Che cos'è l'amore?
La rima con la parola cuore.
Una poesia andata a male.
Un pretesto.
Il sorriso di un cuore spezzato.
Quello che non ti aspetti.
Un cuore disegnato sulla sabbia.
Una lacrima di Romeo

domenica 13 agosto 2017

"Il maledetto residuo nel cuore": la danza, un sogno, anno 2017

Ci sono ricordi che ci restano nel cuore. Immagini che non sbiadiranno mai, nemmeno per colpa delle intemperie emotive o di quelle persone che cercano di farti abbandonare la strada che intendi percorrere. Si chiamano amiche, all'inizio, poi il sipario si alza sulla farsa. Ed eccoci a ballare da soli, su una scena nuda. Due spettatori in croce. Oppure gli amici che ti guardano. E ti trovi a ballare e a scrivere di quelle giornate, quando tutti noi, in un modo o nell'altro, ballavamo per i corridoi della scuola. Un passo, un giro, salto sulle punte. Oppure, tutti a prendersi il pube e a sollevarlo, come faceva MJ. Era un po' un tic.
Allora si ballava e ballare aveva un senso.
Ora quel senso è svanito. E' rimasto un libro e un booktrailer.
Ricordando quegli anni e noi che ci divertivamo con poco.
Vedi il Booktrailer, continua a leggere.
Come cantava Luca Carboni "E la dance che ci fa adesso ballare, sarà un rumore lontano".


sabato 5 agosto 2017

E se le Scritture diventano... aliene? Un Albo 8 da leggere in un fiato!

Otto autori e autrici per otto racconti: Scritture Aliene - Albo 8 (GDS edizioni) si compone di storie differenti per tecniche e sviluppi, ma caratterizzate da un'omogeneità di fondo che collega le diverse penne.
Fantasia, proiezione nel futuro, scenari più o meno apocalittici, invasioni aliene spesso adombrate di mistero. Togliendo il mio racconto, l'omogeneità si rileva nella costruzione e nella capacità da parte degli autori e delle autrici di creare un'aspettativa che sfocia in colpi di scena e finali non sempre così scontati. Scopriamo qualcosa di questa bella antologia realizzata grazie alla supervisione del curatore, lo scrittore Vito Introna. Non dimentico di citare la bella cover realizzata da John Koening.

Vai alla presentazione su Words! - clicca qui




lunedì 31 luglio 2017

Papà Gambalunga: un benefattore alla corte di Cenerentola

Immaginate di essere una ragazzina orfana di papà e mamma, povera, ma brillante e con in testa un mondo di sogni. Un giorno arriva un benefattore che decide di pagarvi gli studi a patto che voi diventiate una scrittrice. A questo punto, immagino una fila chilometrica di aspiranti autori - mettetevi in coda! - se non fosse che siamo in un romanzo, ovvero Papà Gambalunga (edizioni varie). Un bel lavoro di Jean Webster che ci riporta al filone della Cenerentola emancipata. La vita per questa Cenerentola non è certo facile: ce lo insegna fin da subito Jerusha "Judy" Abbott.